In offerta!

NEW VINTAGE Nettlesfield

Come nominare quella segreta lusinga che nelle prove più ardue inganna le sue truppe con false promesse di rivincita e gloria, scagliando sul fronte giovani cuori destinati al sacrificio? Non è forse l’infame speranza?

12,80

100 disponibili

COD: NV003 Categoria: Tag:
(3 recensioni dei clienti)

Descrizione

Illustratore: Chiara Noemi Monaco
Editore: Vintage Editore
Autore: Antonella Vitali
Anno edizione: 2021
Pagine: 573, Ill., Brossura
Lingua: Italiano
Formato: 13×21
ISBN-13: 9791280466006
  In commercio dal: 30 Aprile 2021
  PREZZO:  € 16,00 + spese spedizione

Formati disponibili: Cartaceo e ebook

Inghilterra, XIX secolo. Esther Branwell ha solo dieci anni quando con la sua famiglia si trasferisce da Weathfield nel Sussex, a Melville House, la splendida dimora della baronessa Melville, nella Contea di Kent. L’avvenire per lei è pieno di promesse, la sua infanzia trascorre serena ma, poco dopo il suo debutto in società, una terribile scoperta rischia di distruggere ogni certezza riguardo alla sua identità e alla sua storia. La chiave del mistero è tra le pareti di Nettlesfield, una casa abbandonata appartenente al defunto dottor Kingsley. Improvvisamente sola, Esther si ritrova ad affrontare la prova più difficile della sua vita, finché un’inattesa mano amica le offre sostegno e conforto, rischiarando le tenebre che avvolgono il suo segreto. Ma la verità si affaccia spietata sul suo cammino. Confusa e spaventata, Esther si chiede se potrà ancora essere felice. Chi è davvero lo sconosciuto che desidera aiutarla? Può veramente fidarsi di lui? Può l’amore estirpare le ortiche dal cuore e far sbocciare una vita nuova e libera dal passato? Un’appassionante storia sul riscatto di una donna, raccontata dalla voce della protagonista che vi condurrà in un emozionante viaggio nel cuore dell’epoca vittoriana alla scoperta dei suoi più affascinanti segreti.


 

 

Oppure acquistalo su:

3 recensioni per NEW VINTAGE Nettlesfield

  1. Susy Tomasiello

    Mi sono molto sorpresa quando ho scoperto che quest’autrice non proviene dal passato ma è una scrittrice contemporanea perchè la sua penna mi ha ammaliato esattamente come quella di altri tempi. La proprietà di linguaggio che adotta per tutta la stesura del libro ti avvolge come una coperta e ti fa provare sensazioni uniche e speciale.
    Assoltuamente da leggere anche per la descrizione accurata delle ambientazioni che ti sembra di essere lì con la protagonista a viverle.

  2. Tany

    Siamo in un epoca affascinante, in un luogo diventato la culla di un mistero oscuro e di un amore in sboccio. Abbiamo una ragazza che vive una vita da sogno ma che poi crolla sotto il peso di un’identità che non sente più sua.

    Esther Branwell è una giovane istruita e di buona famiglia. Il futuro si prospetta roseo all’orizzonte, almeno finchè le sue certezze non vengono messe in discussioni. I dubbi si vanno avanti ed Esther non sa più chi sia in realtà. Chi è veramente Esther Branwell? Una graziosa debuttante o qualcun altro? La sua vita sembra essere una menzogna e dovrà scavare nel passato per scoprire cosa si cela di marcio in una trama sempre più intrigante. Non le mancherà il supporto di un affascinante sconosciuto che sembrerà volenteroso quanto lei di scoprire la verità della sua esistenza.

    Esther è una giovane ingenua e romantica. Una sognatrice che viene brutalmente disillusa. Prima del suo debutto, era felice, sembrava che niente potesse rovinare tutto. Ma invece, la sua vita diventa una specie di illusione, una farsa, e la bolla in cui era rinchiusa esplode lasciandola in mezzo all’oblio. Insieme ad un inaspettato aiutante, andrà alla scoperta di sè stessa e vedrà in Nettlesfield più di una residenza abbandonata. Sarà l’occhio di un ciclone di emozioni, di verità che la spezzeranno. Ma la nostra protagonista è forte e saprà rinascere più forte come una fenice. Questa non è una semplice storia d’amore. Si parla della vita di una ragazza alla ricerca del suo vero essere, che affronta una crisi di identità non indifferente. Chiunque si sentirebbe come se il mondo crollasse se si mettesse in dubbio che i genitori o i fratelli non siano i propri. Non si ha più la certezza di niente, il mondo ti sembra estraneo e ci si allontana con diffidenza dalle persone che chiamavi famiglia. Leggere di questo doloroso viaggio nel mistero mi ha coinvolto così tanto da farmi venire, a volte, delle strette al cuore.

    Ad Antonella Vitali è stato concesso l’onore di essere la prima autrice italiana a far parte della Vintage Editore. Un onore indubbiamente meritato visto che la sua scrittura è a dir poco magnifica. Ha uno stile antico ed elaborato che mi ha ricordato della mia adorata Heyer. Ma, a differenza sua, mi dispiace dirlo, Antonella ha peccato nello sviluppo della trama. Non mi dispiace leggere libroni di più di 400 pagine, sia chiaro, tuttavia, sono anche consapevole a ciò a cui vado incontro. Non è facile scrivere una storia così lunga senza incappare in “brodi troppo allungati”, descrizioni inutili o scene non necessarie e noiose. L’autrice è stata superba nello stile ma si è persa in un bicchier d’acqua, a mio parere. La storia mi è piaciuta ma alcune volte mi sono chiesta l’utilità di alcuni tratti e ho provato noia. Si è dilungata troppo, non dando importanza all’essenziale, e questo è un peccato. Avrei voluto apprezzare molto di più questo suo gioiello ma spero di leggere altro di suo molto presto perché sono rimasta conquistata dalla sua scrittura. Ha un gran talento questa donna e voglio vederlo sempre più riconosciuto.

  3. Recensione a cura del blog “The Reading’s Love – Lamoreperilibri”

    Nettlesfield è un romanzo storico affascinante che ci catapulta nell’epoca vittoriana per compiere un viaggio al fianco della protagonista Esther Branwell. Ci troviamo nel Kent, a sud-est di Londra, dove conosciamo Esther, una giovane donna intelligente, curiosa, sognatrice, istruita e appartenente ad una famiglia benestante. Il suo futuro sembra limpido e felice fin quando al suo debutto in società tutta la sua vita rischia di crollare come un castello di carte a causa di un segreto della sua famiglia. Tutte le sue certezze si schiantano al suolo e la sua identità viene messa in discussione, lasciandola a brancolare nel buio, incapace di risalire in superficie. Esther si ritrova nel bel mezzo di una tempesta interiore che mette in dubbio la sua identità e tutto ciò che ha sempre creduto sulla sua famiglia. Ma ben presto si renderà conto che nel profondo ha una grande forza che la spingerà a fare chiarezza su se stessa e la sua vita. Per questo dovrà scavare nel passato per portare alla luce i misteri che si celano tra le mura di una casa disabitata appartenente al dottor Kingsley. In suo aiuto arriverà uno sconosciuto affascinante che sembra interessato quanto lei a scoprire la verità. Riuscirà Esther a far luce sui misteri che ruotano attorno alla sua vita e a ritrovare la felicità? Con la sua scrittura coinvolgente ed elaborata, accurata e descrittiva, Antonella Vitali ci catapulta in una storia bellissima, in un viaggio emozionante di certezze e dubbi, di luce e oscurità, alla scoperta di se stessi. La narrazione è affidata al punto di vista in prima persona di Esther così da consentire al lettore di entrare nella sua vita e nella sua mente, imparare a conoscerla da vicino e capire le emozioni e le sensazioni che prova nel corso del suo percorso. Le descrizioni delle ambientazioni sono accurate e ci fanno immergere nel fascino della terra inglese e nei misteri nascosti racchiusi tra le mura delle sue magioni immense e affascinanti che ci trasportano in un’epoca passata in cui noi lettori amiamo immergerci. Nettlesfield è una storia che ci parla di identità e amore, di riscatto e segreti, sullo sfondo di un’ambientazione incantevole.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.